it_ITus
  • Home
  • Blog
  • Il “nostro” Mouse di Rousseau in tour per l’Italia

Il “nostro” Mouse di Rousseau in tour per l’Italia

Massimo Bugani: “La FLY IN? Un’eccellenza italiana nel mondo”

Realizzato da FLY IN per l’Associazione Rousseau, che gestisce l’omonima piattaforma digitale, “motore” del Movimento 5 Stelle, il Mouse di Rousseau, è una struttura gonfiabile itinerante pensate per convegni, incontri, corsi di formazione e conferenze stampa.

Il Mouse ha iniziato a giugno, il Rousseau City Lab, un tour che lo sta portando in tutte le principali città italiane, nelle strade, nelle piazze, negli spazi condivisi dai cittadini.

Il Mouse del Rousseau City Lab a Torino per la prima data del Tour

L’obiettivo – dichiara Davide Casaleggio durante la conferenza stampa inaugurale della struttura, il giugno scorso a Torino – è quello di far conoscere le numerose applicazioni della piattaforma Rousseau e di promuovere il concetto di cittadinanza digitale. Inoltre in ogni tappa avremo relatori che rappresentano l’eccellenza nel proprio settore lavorativo. Racconteranno la loro esperienza professionale e ciò che vedono per il futuro.

Fra gli ultimi ospiti illustri, il giornalista Enrico Mentana, intervistato proprio da Casaleggio, lo scorso 28 luglio a Cesenatico. (Vedi foto a sinistra)

Abbiamo scoperto la FLY IN sul web e siamo rimasti affascinati per l’unicità delle strutture che realizzano in una continua innovazione tecnologica” – racconta poi Massimo Bugani, dal 2016 consigliere comunale a Bologna del M5S e socio dell’Associazione Rousseau insieme a Davide Casaleggio ed Enrica SabatiniPer il Rousseau City Lab serviva una struttura leggera, itinerante, facilmente trasportabile e possibilmente dal design unico e riconoscibile che esprimesse subito l’idea di connessione che cerchiamo di promuovere.

Enrico Mentana e Davide Casaleggio davanti al Mouse di Rousseau

Con Enrica e Davide avevamo pensato subito ai gonfiabili ma volevamo che il nostro colpisse al primo colpo d’occhio e trasmettesse quello che vogliamo promuovere tra la gente. Abbiamo fatto un po’ di ricerca nel settore partendo da quelli più semplici che comunemente siamo abituati a vedere ed alla fine ci siamo imbattuti nell’eccellenza del settore, la FLY IN, che è un’azienda della provincia di Cuneo che lavora in tutto il mondo e che ha costruito questo Mouse. Per questo prototipo sono state coinvolte alcune delle migliori sarte italiane, è ecosostenibile ed un modello di innovazione tecnologica totalmente Made In Italy. Una vera eccellenza italiana.

“Quando l’Associazione Rousseau e la Casaleggio Associati si sono rivolti a noi – racconta Mauro Oggero, titolare dell’azienda – il nostro team creativo ha subito avuto l’idea di trasformare la struttura in un mouse, forma iconica che rimanda immediatamente al concept di cittadinanza digitale che Casaleggio e Bugani volevano trasmettere”.

Per il Mouse di Rousseau (realizzato con materiali riciclabili al 100%) sono stati impiegati circa 5 campi da tennis di tessuto (1170 metri quadri) per 1078 pezzi di stoffa e 10 km di filo per le cuciture pari a più di due volte l’altezza del Monte Bianco.
Resiste a raffiche di vento pari a 100 km/h.
Può essere montato da 4 persone in poco più di 1 ora e ha un notevole risparmio di costi e risorse, con un bassissimo impatto ambientale: in condizioni normali, il Mouse, per rimanere gonfiato, consuma quanto una lampadina (200 watt/ora).
Integrato di canalizzazione per sistemi di riscaldamento e condizionamento, il Mouse è anche cablato e predisposto per mostra fotografica retro illuminata sulle pareti e provvisto di un sistema di backup con gruppo di continuità, che in caso di black out, assicura la stabilità della struttura per un’ora.

Vedi i dettagli del progetto

Ti servono idee su come realizzare i tuoi progetti?

it_ITus